Ance ed ottoni- Maurizio Piancastelli

Dal 27 Agosto al 2 Settembre

Il laboratorio è rivolto principalmente agli ottoni e agli strumenti ad ancia singola come clarinetto e sassofono, ma non si esclude la
partecipazione di flauti ed eventualmente di strumenti ad ancia doppia. 
L’obiettivo è quello di fare un viaggio attraverso alcuni dei linguaggi e stili musicali che si sono sviluppati nel ‘900 e che oggi sono parte della musica contemporanea. Jazz, Blues, Soul, Funk, con una capatina in Africa e Sud America per scoprire alcuni ritmi e melodie che vale la pena di conoscere. Verranno eseguiti quindi dei brani con il solo ensemble, senza alcun accompagnamento, e altri con l’ausilio di basi pre-registrate. Chi lo desidera potrà pure cimentarsi in qualche assolo su semplici strutture armoniche.

Biografia

Maurizio Piancastelli ha studiato Tromba e Didattica della Musica presso il Conservatorio di Bologna, e si occupa di musica a tempo pieno dal 1984, maturando esperienze in differenti ambiti musicali. Nella musica leggera italiana dal 1988 ha avuto modo di collaborare stabilmente con artisti come Andrea Mingardi, Lucio Dalla e gli Stadio, principalmente in situazioni live. Contemporaneamente ha approfondito la conoscenza del jazz e delle musiche etniche e popolari. Nel 1997 ha fondato e diretto per diversi anni la “AMR Big Band”, una orchestra di 20 elementi attiva nel territorio romagnolo. Come libero professionista ha più volte fatto parte di gruppi e orchestre di musica d’uso nell’ambito di trasmissioni televisive delle reti RAI e Mediaset. Conta anche svariate collaborazioni nell’ambito della produzione musicale per il teatro e la danza contemporanea. A livello discografico ha partecipato ad una trentina di dischi, sia in qualità di turnista in ambito pop che in piccole produzioni indipendenti di jazz e musica d’autore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *